Indiscrezioni dal Comune – Numero 1

Indiscrezioni dal Comune, rubrica di informazione e attualità – Numero 1, 1/02/1919

Donne! Uomini! Bambini! Ma soprattutto: vecchi! Benvenuti nella pagina di news meno divertente, stimolante e giovanile di Udine – esattamente quello che volete! I nostri redattori, da sempre fedeli amici delle istituzioni, riescono di volta in volta ad ottenere, in anteprima comunale, tutte le future novità in arrivo dalla Giunta. Cosa stiamo aspettando, dunque? Prendiamo il bastone da passeggio e proiettiamoci a passo morigerato verso il futuro prossimo!

Tutti voi, se vivete a Udine, avrete quanto meno sentito parlare della Procedura di Invecchiamento Forzato. Per chi non fosse di queste parti si tratta del processo, da sempre segretamente in atto ma ufficializzato solo a partire dall’ultima Giunta, che porta un cittadino ad avere il doppio, triplo o persino il quadruplo della propria età biologica. Ciò può avvenire lentamente, tramite anni di microscopici bombardamenti provenienti dai più disparati contesti urbani, oppure all’improvviso, dal nulla, quasi per miracolo: a dimostrazione del fatto che non esagero, proprio ieri sera si è registrato, all’ospedale della nostra città, il primo caso di nascita di un bambino di 84 anni. Appena venuto al mondo, ha subito redarguito i genitori che piangevano, piangevano rumorosamente (manco fossero loro a esser nati), dicendo che c’è gente che sta cercando di riposare o lavorare, e che se vogliono fare casino possono tornarsene a casa loro. Che dolce, un vero cucciolo di vecchio, ma questa è un’altra storia, e poiché i giornalisti specializzati sanno fare il loro lavoro meglio di noi, lasciamo che siano loro a raccontarvela nei dettagli.

Ma ehi – cosa c’entra? E il comune? E poi ho bisogno di sedermi un attimo, signôr benedet! – calma, calma, perché ora arrivano le novità: durante l’ultima assemblea della Giunta, sembrano essere emerse oscure nuove riguardo il Processo di Invecchiamento Forzato. Molte ipotesi sono state fatte in precedenza dai pochi cervelli rimasti in età presenile, di cui la più accreditata era finora quella del trasporto di massa della popolazione, resa ormai demente, verso Udine 2, nome simbolico attribuito a un luogo non meglio precisato e probabilmente appartenente a un’altra dimensione.

Pare, invece, che nessuno voglia muoversi. Forse troppo avanti con l’età per affrontare un viaggio di svariati anni luce, il Consiglio ha posto come culmine di un piano triennale ciò che è stata denominata, in codice, la “Marcia del Silenzio”. Mentre i dettagli sono ancora del tutto ignoti, così come il suo esatto scopo, il Sindaco ha ribadito chiaramente la necessità della compattezza della Giunta nella lotta contro i giovani e contro gli immigrati con ogni mezzo. Infatti, l’unico ostacolo in questo piano consisterebbe in una cosiddetta Contromarcia dei Drogati, in cui queste due terribili fazioni si coalizzerebbero in piena forza.

A supporto di ciò, si vocifera che sia in programma una lunga lista di provvedimenti ancora da formalizzare, ma uno non è riuscito a sfuggire alle nostre attente orecchie: verrà chiesta una deroga al Governo italiano riguardo i Taser (che attualmente possono essere forniti al corpo delle Guardie solamente in città con più di centomila abitanti), e i modelli nostrani, di ultimissima generazione, nel momento del contatto, non solo rilasceranno una potente scarica elettrica, ma preleveranno un pezzo della pelle del cittadino tramite una sorta di gancio appuntito, simile a quello con cui si cacciano le balene. Questa verrà immediatamente analizzata in un laboratorio portatile e darà tutte le informazioni necessarie, e la persona in esame verrà prontamente arrestata se questa presenta tracce di droga o se è nera.

Pur non essendo stata fornita alcuna data, secondo le analisi del team di Indiscrezioni dal Comune la Marcia dovrebbe svolgersi intorno al  28 ottobre 1922 prossimo venturo. Potete chiamarlo intuito giornalistico!

Bene, per questa prima edizione è tutto! Cogliamo l’occasione per augurare a tutti un 1919 sereno e ricco di disciplina e riposo! A presto.

~ di Mandi Nono, disegni di Jacopo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...